RFRED

IL BLOG

logo225
LEFOGLIE1
BFSSX150.PNG

 

 

image001
Image12

IN PISTA CON RF

 

 

GIORNATE IN PISTA CON TURNI E PAREGGIAMENTI  019

 

2 AGOSTO CREMONA 

​26 AGOSTO IMOLA 

2 SETTEMBRE MUGELLO 

22/2 SETTEMBRE  CREMONA 

 

 

PER INFO 3935636044

 

 

logo-techok
GOBBI1
MEYUMA
LogoCONSULT
MDT
unnamed1
LogoBSC11
bisconti-ristrutturazioni-torino-trasp
logo2
05/07/2019, 16:22



YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP
YAMAHA-R1-CUP


 TOFFANIN



Si è concluso lo scorso fine settimana la mia prima gara di questo 2019 nella Yamaha R1 CUP 2018, il campionato monomarca più prestigioso d’Italia, che si disputa all’interno dei week end del Campionato Italiano Velocità.  
 
Per svariati motivi sono stato costretto a saltare le prime due gare, ed avendo pochi chilometri di test all’attivo rispetto ai miei avversari siamo partiti con un leggero svantaggio nei confronti dei nostri avversari. 
 
Nonostante questo, grazie anche al J Angel Racing Team, composto da tecnici competenti e da un coordinatore molto bravo, Marco Giovannangelo, abbiamo sfruttato i pochi turni a nostra disposizione per trovare una buona base di partenza per un fine settimana dalle temperature estreme. 
preparandoci al meglio per una doppia gara davvero impegnativa su tutti i fronti. 
 
Le qualifiche sono state un pò sotto tono e i tempi lo hanno dimostrato (11 posizione in griglia), ma grazie anche ad un lavoro certosino del tecnico delle nuovissime sospensioni YSS, Andrea Fabretti, siamo riusciti a centrare un buon bilanciamento per la partenza delle gare. 
 
Nella prima delle due gare lo stacco in partenza è buono, ma causa un pilota davanti a me che sbaglia la prima frenata, perdo qualche posizione e mi ritrovo nel secondo gruppo, a lottare per la 7-8-9 posizione
E’ proprio quest’ultima, la nona posizione, che mantengo fino al traguardo, dopo un deciso calo fisico al settimo giro il quale non mi permette di giocarmi le posizioni appena davanti a me. 
 
Gara 2 della domenica si svolge al contrario, dove una mia partenza disastrosa mi vede perdere diverse posizioni, che cerco di recuperare nel più breve tempo possibile, ma la foga mi fa commettere un errore e vengo ad impattare un altro pilota. Fortunatamente l’impatto non è stato pesante ed entrambi rimaniamo in piedi ed io continuo la mia rimonta, ma con la differenza che rispetto al Gara 1 di sabato, riesco ad essere più incisivo e costante fino alla fine, recuperando fino alla 6a posizione. Nel dopo gara vengo penalizzato per il contatto e relegato in 7a posizione finale 
 
Una posizione finale che però non rispecchia a pieno le reali potenzialità.

Ora uno sguardo verso il secondo Round, di Misano il prossimo 26-27-28 Luglio... la voglia di riscatto è tanta e come sempre vi aspettiamo per venire a seguire dal vivo queste gare emozionanti! 
 
GRAZIE come sempre alle aziende partner che credono in questo Progetto, a Racing Factory, al Team J Angel e a tutti quelli che ci sostengono. 
 


1
Create a website